E.T. the Extra Terrestrial


 Quanti di noi hanno pianto di commozione di fronte a quella frase che recitava “telefono casa” …l’alieno che ha ribaltato la concezione di extratterestre, che ha intenerito tutti, che tutti vorremmo avere come amico.

Inutile riassumere la storia, mi rifiuto di credere che qualcuno non la conosca. Il gioco, E.T. the Extra Terrestrial, vuole essere un tributo al famosissimo film di Spielberg.

Si tratta di una raccolta di mini giochi (oltre 40 )che hanno come comun denominatore la semplicità e la logica. Naturalmente il dolce Et sarà il protagonista dei diversi stage. Un titolo veramente delizioso questo che ci viene proposto.

Soprattutto per quanto riguarda la realizzazione tecnica, in particolare quella grafica, i complimenti si dovrebbero sprecare.

ll gioco ha una visuale bidimensionale, lo stile è cartoon con colori ottimamente abbinati. Inoltre le animazioni sono ben curate e contribuiscono a rendere il gioco molto piacevole.

Il sistema di controllo, che cambia a seconda del mini gioco, è comunque semplice ed intuitivo, adatto anche ai più piccoli.

In conclusione ET  the Extra Terrestrial è un gioco valido e spensierato che, tra alti e bassi, (ovvero minigames divertente e altri meno divertenti), risucirà senz’altro a coinvolgere il giocatore, se non altro per la validità del soggetto da cui prende spunto.