Gold Rush

Testate la vostra abilità di cacciatori d’oro, stando comodamente seduti sul divano!

Gold Rush è l’ennesimo titolo esaminato di recente che vi porterà nelle cave dove i minatori si spaccano le ossa al fine di estrarre il minerale da sempre più pregiato al mondo: l’oro, materiale a lungo considerato uno dei metalli più preziosi, il cui valore è stato usato come base per le valute di molti stati in vari periodi storici.

L’oro è inoltre simbolo di purezza, valore, lealtà, e particolari ruoli che combinano queste qualità; nel XIX secolo esplosero diverse corse all’oro ogni volta che veniva individuato un nuovo bacino aurifero: ci furono corse all’oro in California, Colorado, Otago centrale, Australia, Witwatersrand, Black Hills e nel Klondike.

Per questo, anche in Gold Rush saremmo chiamati a cercare questo prezioso materiale, mediante una continua caccia avanti e indietro per lo schermo, a spaccare pietre e cercare un quantitativo più o meno alto! Infatti, in basso nel display visualizzeremo la quantità di pepite richieste, una volta completata la quale, dovremo portarci al punto di raccolta finale dove scaricare l’oro e completare il nostro lavoro.

Per raggiungere il nostro obiettivo, oltre la nostra fidata pala, dovremo utilizzare i classici binari presenti in tutte le miniere d’oro, che ci consentiranno di entrare anche nelle zone più cupe della cava e farci estrarre altri quantitativi di pepite. Si avanza per livelli, senza limiti di tempo.

Si gioca con i classici tasti direzionali, o a seconda delle nostre preferenze con i quattro tasti numerici, mentre per abbattere le parti di disturbo lungo il quadro basterà premere il tasto 5. Ottima la grafica del gioco e anche il sound risulta frizzante e piuttosto azzeccato; per cui, cos’aspettate, mettete alla prova la voglia d’oro che è in voi e raccogliete il maggior numero di pepite possibili al fini di completare il quadro e chiudere il gioco. Buona Fortuna.