Micro Machines

Micro Machines

Quante volte da bambini abbiamo giocato con queste piccole ma deliziose riproduzioni d’auto e con tutti i loro gadget aggiuntivi: piste, garage, box, meccanici e quant altro, che rendevano le nostre giornate sempre nuove e assolutamente divertenti fra corse, incidenti e quanto di più ci potessimo inventare!

The Game Factory, in collaborazione col celebre marchio di giocattoli, ha ben pensato di riproporre queste vecchie emozioni e questo tipo di divertimento su piattaforma mobile, ovvero ha creato un gioco per Nokia che, in sintesi, ci farà sfrecciare lungo i più svariati tracciati a folli velocità, alla conquista della prima posizione!

Come si gioca: inizialmente, dovremo scegliere tra diversi personaggi disponibili quello che più si avvicina a noi, e in seguito, portarlo in trionfo in ognuna delle 3 piste che ci vedranno impegnati a combattere contro avversari per nulla semplici, ma sempre pronti a mandarci in testacoda e complicarci in ogni modo la vita.

Gli scenari, sono ben curati e divertenti: se inizialmente correremo lungo le strade di una lussureggiante foresta, in seguita ci troveremo con le catene alle ruote scivolando su una montagna ricoperta di ghiaccio, per concludere in un antico quanto surreale domo medievale. Lungo la pista, sarà possibile raccogliere diverse abilità extra, con le quali migliorare, o alle volte peggiorare, la nostra gara!

Oltre alle gare in sequenza come appena descritto, potremo optare per altre due scelte: il time attack, nel quale dovremo sfrecciare a tutta birra e far fermare il cronometro prima che sia lui a farlo senza che noi abbiamo ancora tagliato il traguardo, e infine la modalità due giocatori con la quale sfidare i nostri amici.

Ultima analisi relativa a grafica e sound: entrambi risultano ben curati, gradevoli e mai banali, i disegni sono colorati e le animazioni fluide, mentre i suoni sono simpatici e a tempo. Ottimo gioco.

Condividi:Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter
Pubblicato in Giochi Arcade

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*