Qix

 

Ecco un altro di quei giochi che sono più difficili da spiegare che da fare. Qix un gioco che ha già quasi trent’anni e che, dunque, si presenta con ottime referenze.

Proviamo a spiegare come funziona Qix. Si devono racchiudere le aree dello schermo tracciando delle linee (Stix); queste si colorano e si ottengono dei punti. Ma occorre tenere presente che abbiamo un nemico dal bizzaro nome sparx che, se colpisce gli stix, ossia le linee ci fa perdere una vita.

Di tanto in il numero di sparx aumenta di due, fino all’evoluzione in super sparx che ci inseguono sugli stix. Altro grattacapo è rappresentato dalla possibilità di bruciare lo stix, altro “dettaglio che ci farà perdere una vita. Questo avviene se ci fermiamo mentre tracciamo le linee.

Insomma stix, sparx, qix sono i protagonisti di questo titolo che riesce a coinvolgere in maniera straordinaria.

Per quel che concerne l’aspetto tecnico, questo gioco ha una grafica essenziale e stilizzata. Direi che è proprio la grafica appropriata visto che si tratta di un gioco lineare.

In conclusione questo titolo va provato, è riduttivo descriverlo, quindi tenete in considerazione nella scelta, dei trent’anni di referenze dello stesso…valgono certamente di più che mille parole.

 

 

Condividi:Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter
Pubblicato in Giochi Rompicapo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*